Il numero di passi quotidiani è inversamente associato alla mortalità

Secondo un nuovo studio proveniente dal George Institute for Global Health (Australia) e dal Menzies Research Institute (Tasmania) esiste una relazione diretta tra il numero di passi effettuati ogni giorno e la longevità.

La ricerca in questione, pubblicata su Plos One, si basa sui dati provenienti da circa 3000 persone in un arco temporale di 15 anni. Secondo i dati emersi, compiere 10 mila passi tutti i giorni riduce il rischio di mortalità del 46%. Coloro che invece compiono 3 mila passi per 5 giorni a settimana riducono il rischio di mortalità del 12%. Secondo i ricercatori, tale associazione risulta largamente indipendente da fattori come indice di massa corporea e fumo.

Terry Dwyer, autore dello studio sottolinea dunque che «...l'esercizio può essere un mezzo potenziale per aumentare la longevità» ed esorta all'utilizzo di pedometri o qualsiasi altro congegni per misurare l'esercizio.

(Fonte https://www.ansa.it/saluteebenessere/notizie/rubriche/stilidivita/)

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo