Tacchi alti nemici della salute

Che i tacchi non fossero un toccasana per schiena e piedi non è certo una novità.

Indossare spesso calzature con tacchi alti può provocare dolore lombare e problemi muscolari a caviglie e schiena, oltre a sottoporre le dita dei piedi a un piegamento e a una posizione innaturale. A darne ulteriore conferma è uno studio pubblicato sul Journal of Orthopaedic Research da esperti della californiana Stanford University.

La ricerca in questione, oltre a dare ulteriore supporto agli studi già esistenti, ha rivelato che camminare con i tacchi alti poco più di 7 centimetri può alterare l’andatura e provocare l’insorgenza di disturbi articolari. Tale alterazione appare più evidente nelle donne in sovrappeso, probabilmente a causa del maggiore sforzo esercitato sulle articolazioni. I dati ottenuti suggeriscono che il frequente utilizzo dei tacchi alti, specialmente se chi li indossa è in sovrappeso, può contribuire ad aumentare il rischio osteoartrite.

(Fonte: https://www.ansamed.info/saluteebenessere/notizie/rubriche/salute/)

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo