Preferire il caffè alle bibite gassate può “ridurre” il rischio di depressione

articolo

Secondo un maxi studio durato più di dieci anni, bere troppe bibite gassate, soprattutto in versione light, aumenta il rischio di depressione dal 30 al 38 per cento.

La ricerca, diretta da Honglei Chen del Research Triage Park in North Carolina (USA), ha valutato il consumo quotidiano di bibite gassate, dolcificate, tè e caffè in 263.925 persone di età compresa tra i 50 e i 70 anni. Dall’analisi dei dati, è inoltre emerso come il consumo di caffè, specie se amaro, può ridurre il rischio di depressione del 10 per cento.

Fonte: www.repubblica.it

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo