OMS: Nuove linee guida per sale e potassio

Una persona con alti livelli di sodio e bassi livelli di potassio corre il rischio di avere la pressione alta con un aumentato pericolo di malattie cardiovascolari e ictus”.

Gregory Hartl, portavoce dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha precisato all'ANSA le nuove linee guida sulla quantità di sale giornaliera raccomandata nell'alimentazione e, per la prima volta, ha emanato linee guida per il potassio.

Secondo tali raccomandazioni, gli adulti dovrebbero consumare meno di 2.000 mg di sodio (5 grammi di sale) e almeno 3.510 mg di potassio al giorno.

 

Le linee guida raccomandano inoltre che la dose per i bambini sia adattata al peso, all'altezza ed all’energia consumata, ricordando che i bambini con la pressione alta spesso diventano adulti con una pressione sanguigna elevata.

Fonte: Organizzazione Mondiale della Sanità

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo