Quali sono in concreto gli elementi che suscitano una maggiore preoccupazione in un paziente con artrite reumatoide?

Vi è un generale consenso nel ritenere che la presenza di fattore reumatoide e/o anticorpi anti-CCP ad alto titolo sono associati con una prognosi meno buona.

Fra gli altri fattori prognostici negativi figurano una forte attività del processo infiammatorio fin dalle fasi iniziali, la comparsa molto precoce di erosioni, valori elevati di VES e Proteina C-Reattiva (PCR), la presenza di noduli reumatoidi o di altre manifestazioni extra-articolari, il fumo e l’obesità. L’artrite reumatoide si manifesta inoltre in modo più aggressivo nella donna, rispetto all’uomo.

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo