Ma lo specialista è proprio indispensabile?

Assolutamente sì. Ci sono molti tipi di artrite ed è importante capire prima possibile da quale forma il paziente è affetto e quale è il livello di aggressività del processo infiammatorio. Un’artrite esordita da poche settimane che manifesti già una impronta ad elevato potenziale distruttivo deve essere fermata il prima possibile e con i mezzi più efficaci oggi disponibili. Un ritardo di poche settimane nell’inizio di una terapia efficace può consentire al processo infiammatorio di causare danni irreversibili a livello osseo.

Ciò rappresenta una vera e propria tragedia, dal momento che la integrità della cartilagine è un presupposto essenziale per il loro movimento. Se la cartilagine viene distrutta la vita diviene impossibile. Non si può camminare, non si possono usare le mani, non si può lavorare, non si possono svolgere le comuni attività della vita quotidiana.

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo