Artrite reumatoide: è tempo di cambiare

Nel corso degli ultimi dieci anni si sono compiuti progressi epocali nella lotta contro le malattie reumatiche in generale e contro l’artrite reumatoide in particolare.

Purtroppo la concreta attuazione delle enormi potenzialità in campo diagnostico e terapeutico trova innumerevoli ostacoli nella lentezza del sistema sanitario a recepire e rendere disponibile le nuove opportunità. È giunto però ormai il tempo che si crei un forte movimento di opinione per modificare questo stato di cose nel nostro Paese.


Vi sono almeno dieci importanti ragioni per pretendere questo cambiamento:.

  1. Perché le malattie reumatiche sono malattie invisibili, insidiose e tremende
  2. Perché si è fatto troppo poco per affrontare adeguatamente il problema della lotta contro l’artrite reumatoide.
  3. Perché si sta ancora facendo ancora troppo poco.
  4. Perché la differenza tra ciò che si fa e ciò che si potrebbe fare per combattere queste malattie è inaccettabile.
  5. Perché la fragilità dei malati reumatici viene troppo spesso sottovalutata o ignorata e mai adeguatamente tutelata dal “sistema”.
  6. Perchè stiamo acquisendo la drammatica consapevolezza che sempre di meno si potrà fare nel prossimo futuro se non cambierà lo stato delle cose.
  7. Perché bisogna assolutamente evitare che le malattie reumatiche continuino ad essere malattie invisibili gestite spesso da decisori ciechi.
  8. Perché l’artrite reumatoide non può continuare ad essere una fabbrica di invalidi.
  9. Perché oggi vi è la possibilità concreta di vincere la battaglia contro l’artrite.
  10. Perché i diritti dei malati di artrite reumatoide non possono continuare ad essere ignorati.

 

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo