Movimenti ed esercizi: utili o dannosi?

Ogni paziente con artrosi sa bene che deve sforzarsi di trovare il giusto equilibrio tra riposo e mobilizzazione delle articolazioni.

La sintomatologia dolorosa può essere nettamente accentuata da un uso prolungato delle articolazioni colpite con netta attenuazione a riposo.

Occorre però tener conto del fatto che il riposo è raccomandabile solo per periodi limitati di tempo, per evitare l’ipotrofia muscolare e l’irrigidirsi delle articolazioni.

Nelle fasi di intensa riacutizzazione del dolore associato con segni di infiammazione articolare (tumefazione, aumento locale della temperatura) è consigliabile un periodo di riposo assoluto non superiore alle 12-24 ore.

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo