Chi va col depresso impara a…

Secondo voi è vero che “si diventa un po’ depressi” se si sta tanto tempo con una persona con attitudine alla depressione?

Per dare risposta a questo curioso quesito, alcuni studiosi hanno condotto una ricerca su 103 coppie di matricole di un college statunitense che condividono la stanza. Scopo dello studio: verificare la “contagiosità” dei fattori che determinano la “vulnerabilità cognitiva alla depressione”.

Dai risultati emerge che effettivamente la depressione è “contagiosa” e che tale cambiamento diviene stabile nel tempo ed espone in tempi successivi all’insorgenza di sintomi depressivi (come dimostrano i controlli di follow-up effettuati a 6 mesi di distanza).

Approfondisci:

Cognitive Vulnerability to Depression: Exploring Risk and Resilience