Italiani sedentari

Secondo il rapporto Osservasalute 2014 presentato all'università Cattolica di Roma e realizzato dall'Osservatorio nazionale della Salute nelle varie regioni italiane, gli italiani, sebbene più longevi, sono in realtà poco attenti alla propria salute.

Un dato rilevante è il grado di sedentarietà, che aumenta in maniera significativa per entrambi i sessi negli ultimi dieci anni: da 34,6% a 36,2% negli uomini e da 43,5% a 45,8% nelle donne. Questo si riflette nella percentuale di italiani sovrappeso e obesi. Complessivamente il 45,8% dei soggetti di età maggiore di 18 anni è in eccesso ponderale, mentre era il 45,4% nel 2009, il 45,9 nel 2010, il 45,8 nel 2011.

Rapporto Osservasalute 2014